Erba cipollina



Nome scientifico: Allium schoenoprasum

Allium viene dal celtico e significa caldo bruciante; schoenoprasum per via delle foglie cilindriche simili al giunco. E' una pianta originaria delle zone europee umide, fredde crescendo più facilmente oltre i 600 m d'altezza. E' una pianta che cresce bene, parassiti e malattie non la attaccano: è un ottimo aiuto alle piante che le stanno vicino.

Un po' di storia
Considerata uno stimolante dell'appetito, l'erba cipollina sembra sia stata usata come condimento fin dai tempi più antichi. I Romani ne usavano sia il bulbo sia la parte verde ma è solo nel Medioevo che viene coltivata ed utilizzata con sistematicità. I Tedeschi le attribuiscono, fin dall'antichità, proprietà magiche: sfregando l'intera pianta si elimina qualsiasi malocchio o incantesimo operato dagli gnomi cattivi della Foresta Nera.

Descrizione
E' una pianta erbacea, perenne, appartenente alla famiglia delle Liliacee. Può raggiungere un'altezza di 50 cm, il bulbo è molto piccolo, le foglie cilindriche, cave fragili di un color verde tenero, avvolte alla base da guaine biancastre. Possiede un inflorescenza a piccoli fiori rosa-lilla con sei petali protetta da una membrana che cade alla fioritura.

Raccolta e conservazione
Non c'è periodo particolare per la raccolta: le foglie sono sempre profumate e molto aromatiche ricordando un po' la cipolla pur essendo molto più delicate. Sopporta molto male l'essiccazione, è da preferire dunque la surgelazione in sacchetti di plastica sigillati anche se si consiglia sempre l'uso di erba cipollina fresca. Uso in cucina Innumerevoli gli usi in cucina: cruda in salse, con le uova, nelle frittate, sulle patate, per aromatizzare minestre, sughi e torte salate, nelle insalate verdi o di pomodoro, nel soffritto al posto della cipolla.

….In erboristeria
Il componente principale dell'erba cipollina è un olio essenziale che possiede proprietà digestive, antisettiche, lassative, cardiotoniche. Infuso contro la stitichezza: 15 foglie in ½ litro d'acqua bollente, filtrare il liquido, addolcirlo e berlo prima di coricarsi. Decotto digestivo: 10 g d'erba devono bollire il mezza tazza d'acqua bollente, filtrare e bere dopo il pasto. Il segreto dello chef Nei sughi e nelle minestre aggiungere l'erba cipollina sempre all'ultimo momento.



Indice Cucina HOME PAGE