Olio per friggere: Il vostro è buono?

Se usate l'olio di oliva, soffriggetene qualche goccia in un tegamino. Se perde il verde, se diventa più scuro vuole dire che non è buono. Invece se usate l'olio di semi, non deve assolutamente fumare e non deve soprattutto schiumare quando immergete il cibo da friggere. Deve essere limpido e di un colore chiaro. Per verificare se entrambi sono arrivati alla giusta temperatura, gettatevi un pezzo di pane secco. Deve risalire alla superficie immediatamente, sfrigolando dolcemente.



Indice Cucina HOME PAGE