Le torte lievitate

Ecco le regole da rispettare per ottenere torte ben lievitate:
La quantità di lievito:
una bustina di lievito (quello in polvere, non il lievito di birra secco) è sufficiente per 500 gr di farina. Vanno rispettate le proporzioni, quindi se usate 125 gr di farina dovete usare 1/4 della busta. Il lievito va sempre mescolato con la farina, così si distribuisce bene in tutto l'impasto.

La temperatura del forno:
generalizzando, vanno bene 170° per le torte tipo plum cake o Margherita o pan di Spagna. Le temperature variano molto da un forno all'altro ma dopo un po'di esperienza si impara a conoscere il proprio forno.

Ventilazione:
in linea di massima, non è affatto necessario usare il calore ventilato in quei forno che ne sono muniti. Molto importante: non aprire mai lo sportello durante i primi 30 minuti, perché la torta si abbassa per lo sbalzo di temperatura...
e non si rialza più.
La farina deve essere 00 (e non 0 che va bene per il pane), ma in genere quasi tutte le farine sono di quel tipo.
E' cotta? per saperlo, infilate al centro della torta la lama di un coltellino. Se esce coperta di pastella, richiudete in tutta fretta e cuocete per almeno altri 10 minuti. Se esce molto umida, aspettate ancora qualche minuto. Se esce asciutta, togliete subito il dolce dal forno e levatelo dallo stampo.

Raffreddamento:
meglio togliere il dolce dallo stampo : raffredda in modo più uniforme e non si forma condensa che inumidirebbe la pasta sui lati.



Indice Cucina HOME PAGE